Capodanno 2017: il Ministero dell’Interno conferma il potere di emanare le ordinanze solo ai Prefetti e non ai sindaci

24.356 views

Con circolare n. 0018798 del 09 dicembre u.s., il Ministero dell’Interno, si è espresso in materia di divieti imposti dai singoli sindaci che proprio in questo periodo hanno emesso in passato, ma che continuano ad emettere proprio in questi giorni, ordinanze contro i fuochi pirotecnici regolari/omologati e marcati CE.

Il Ministero conferma che SOLO i Prefetti delle singole province possono emanare divieti contingenti ed urgenti e quindi vieta ai sindaci di farlo in quanto non è nelle proprie competenze. 

Per quanto sopra, i sindaci NON possono emanare alcuna ordinanza contro “i botti” perché non hanno “potere” in materia, potere invece, conferito come si diceva, solo ai Prefetti. Quindi, le ordinanze emesse dai sindaci, NON SONO REGOLARI.

Proprio uno di questi, il sig. Prefetto della provincia di Rovigo, con circolare n. 6096/15 del 16.12.2016, che alleghiamo sotto e che si può scaricare, ha mandato a tutti i sindaci della propria giurisdizione, una lettera molto chiara e dettagliata nella quale esplica le proprie funzioni ed esorta i sindaci a non emettere ulteriori ordinanze in quanto non di propria competenza.

Nella circolare, ci sono anche alcuni riferimenti a sentenze emesse da alcuni TAR (Tribunale Amministrativo Regionale) per episodi successi anni addietro.

Una battaglia che dura da anni e che finalmente sta avendo il giusto successo.

La fonte dell’ordinanza è del SINOP, che ringraziamo per la sua “lotta” in tale contesto nonché per la collaborazione.

 

Commenta l'articolo:

commenti